Loading...
MadeinItaly, 100% MadeinItaly Certification
Loading

News of 13/02/2017

Firenze, 3 febbraio 2017 -  Prima volta a Palazzo Spini Feroni per l'Investor Day di Salvatore Ferragamo S.p:A., la capogruppo del Gruppo Salvatore Ferragamo, uno dei principali player del lusso internazionale le cui origini in Italia, e a Firenze in particolare, risalgono a novant'anni fa, nel 1927 quando Salvatore Ferragamo venne dall'America in riva all'Arno e decise di fondare qui la sua casa di moda (allora solo per la produzione di calzature che lo avevano tanto reso famoso a Hollywood) e i suoi laboratori di alto artigianato.

A fare gli onori di casa il presidente Ferruccio Ferragamo con le sorelle Giovanna e Fulvia, il fratello Leonardo Ferragamo e la mamma Wanda Ferragamo, presidente onoraria del marchio di famiglia che si è quotato nel giungo 2011 alla Borsa di Milano e che ha chiuso l'esercizio 2016 con un fatturato pari a 1,44 miliardi di euro. Con loro il nuovo amministratore delegato Eraldo Poletto ("la sua scelta è stata una decisione condivisa fra i membri della famiglia", ha detto il presidente)  e il CFO ingegner Ernesto Greco. Una giornata "storica" dunque sotto gli arazzi e gli affreschi del magnifico e antico palazzo dove ha sede la società.

Ad aprire i lavori un video e un titolo: "Salvatore Ferragamo, una leggenda che si evolve", con le immagini in bianco e nero del fondatore e poi le star grandi clienti e le boutique nel mondo (oggi 680 monomarca nel mondo e 4000 dipendenti, con headquarter all'Osmannoro alle porte di Firenze), le sfilate e i successi internazionali del brand. "Oggi con noi lavorano mio figlio James Ferragamo, e i miei nipoti Angelica Ruspoli Visconti e Diego di San Giuliano, solo loro tre in azienda come dai nostri regolamenti. E' la nuova generazione", ha detto Ferruccio Ferragamo ricordando il sogno del padre Salvatore e come la madre Wanda alla sua scomparsa, nel 1960, abbia preso in mano le redini dell'azienda e con l'aiuto dei figli l'abbia portata ai trionfi di oggi e al total look.

Il presidente ha anche ricordato il forte impegno di Michele Norsa, l'ad che ha portato l'azienda in Borsa, e ha presentato agli investitori il nuovo CEO Eraldo Poletto al quale spetta ora la definizione del nuovo corso. "Variamo un nuovo capitolo - ha detto Poletto - che si fonda su una storia di intuito e di coraggio e sul Dna che non è nostalgia ma heritage. Non andremo mai a compromessi, siamo un solo forte brand, e la produzione sarà sempre puro Made in Italy, con artigianalità, materiali eccelsi, ricerca, cura. Un nuovo capitolo per fare conoscere ancora di più la forza del brand Salvatore Ferragamo - continua l'ad Poletto - che si fonda sui valori del fondatore ma guarda allo sviluppo massimo del marketing, della cura del retail, alla conquista di nuovi mercati e al potenziamento dell'e-commerce: qui il lusso è ancora un po' indietro, dovremo correre".  

Poletto ha ricordato anche il potenziamento del focus sul prodotto, con la spinta all'innovazione conservando il glamour, per una autentica esperienza di lusso, per ribadire i codici della maison in una attitudine e una filosofia contemporanea. Per questo sono stati ingaggiati tre direttori creativi: Paul Andrew per le calzature femminili, Fulvia Rigoni per il pret-à-porter femminile e Guillaume Meilland per il pret-à-porter maschile e gli investitori hanno potuto ammirare in anteprima le nuove collezioni.

"Calzature e pelletteria sono il nostro core business - spiega Eraldo Poletto -, ma anche i nostri profumi vanno molto bene. Vogliamo sviluppare molto l'abbigliamento e consolidare gli accessori tessili. Serve anche un nuovo approccio nel merchandisign e nel retail. Importanti anche i prezzi: noi per ora non li alziamo. Anche l'esperienza d'acquisto nei nostri monomarca come negli aereoporti deve essere  impeccabile. Rinnoveremo quest'anno anche il sito on line dell'azienda". Ribadendo che Salvatore Ferragamo non andrà mai a produrre all'estero ma resterà sempre in Italia, Poletto ha sottolineato come il primo mercato resti sempre l'area Asia Pacifico e come vadano bene gli Usa.

"Non starò alla scrivania ma sempre in mezzo a chi lavora", promette l'ad che crede nelle risorse umane e nella loro valorizzazione. "Sono contento di questo meeting qui a Palazzo - dice Leonardo Ferragamo - e del lavoro che la famiglia porta avanti con i manager".  Poi una battuta simpatica e rassicurante del presidente Ferruccio Ferragamo: "Il cuore non si vende" ha risposto a chi ipotizzava che l'azienda possa essere in vendita. "Non ce la fanno nemmeno la proposta di vendere perchè non ci pensiamo nemmeno. Ci sono un sacco di giovani di famiglia molto in gamba- Amiamo questa società e vogliamo vederla crescere. Nel futuro vogliamo essere bravi azionisti".

 

FONTE: Quotidiano.net



>> Stampa  >> Invia  
>> OSSERVATORIO MADE IN 

Certify your product

In order to obtain the certification or to know more about the methods which guarantee the quality of your products with the 100% Made-in-Italy mark, please contact the Institute for the Protection of Italian Manufacturers - ITPI
Contacts

Visit
the certification portal

To verify the certification of a company, or know the control methods of your "100% Made in Italy" product, visit MADEINITALYCERT.IT
Go >


Info

Italian Manufacturers

LUCA PAGNI presents his Asymmetric Eyewear Collection at MIDO 2015.

Luca Pagni, Venetian eyewear brand, named after his young and eclectic designer, arrives at MIDO 2015. It offers a timeless classy collection, certifi...
Read >

The Italian Manufacturers Insitute decided to Strengthen the Certification of Origin and Quality 100% Made in Italy IT01.

The Italian Manufacturers Insitute decided to Strengthen the Certification of Origin and Quality 100% Made in Italy IT01.Underlying you can take a loo...
Read >

Kilesa Italia Bags Collection

Kilesa project brings to market an innovative product, capable of expressing an important content of DESIGN, precious and valuable for its manufacture...
Read >

SERGIO LEVANTESI NEW COLLECTION SPRING SUMMER 2015

GKS srl is a company established since 1988 in Marche region, the Italian area worldwide renowned for the high quality of shoe crafting.Gabriele Levan...
Read >
Logo Made in Italy
Numero Verde Promindustria 800.91.17.62